Guida alle Vacanze e ai Viaggi a Montefeltro

San Leo

Bandiera Arancione del TCI


Piazza Dante

San Leo


Il  borgo (m 589, ab. 2675), sopra un enorme masso calcareo, conserva tutt'oggi il carattere di luogo inaccessibile.
E proprio da tale intatta condizione trae il fascino dl rinomata meta turistica, e 11 merito di essere premiato con la Bandiera Arancione del TCI.



San Leo santo  dalmata, compagno di S. Marino, che nel V secolo,
secondo un'altra tradizione, avrebbe evangelizzato la zona divenendone il primo vescovo


Piazza Dante.
Il centro cittadino è reso pittoresco non solo dal poderoso forte che lo
controlla, ma anche dagli edifici che ne formano la quinta architettonica. Provenendo dalla porta sud, unico accesso  re stato al nucleo storico, si incontra a sinistra il Palazzo municipale, residenza dei conti di Montefeltro e duchi di Urbino. A palazzo Nardini, nel quale è conservata la stanza dove fu ospite 1'8 maggio 1213 S. Francesco.


 Nella piazza si affaccia anche il Palazzo mediceo, commissionato dai Della Rovere ma riedíficato dai Medici (1517-21).  Ha qui sede il Museo dArte sacra


La Píeve.
Completa Piazza Dante con le sue absidi, decorate da archetti  che risalgono
a un ampliamento dell'originario luogo di culto, eretto nel x secolo  questa è la più antica chiesa di San Leo  interamente in conci di pietra e con qualche elemento di recupero. L'interno con tre navate divise da pilastri e colonne (in parte di età romana imperiale al pari dei capitelli, ormai consunti dal tempo), e tetto a capriate; sul presbiterio si innalza un ciborio del X secolo, sorretto da colonnine con capitelli altomedievali.


San leo


Il forte
 Accessibile poco oltre la porta sud la via Leopardi, domina maestoso dal punto più alto della rupe, rappresentando un punto di rìferimento visivo in tutta la sottostante valle. Deve l'aspetto attuale a Francesco di Giorgio Martini, che su incarico dì Federico da Montefeltro modificò un fortilízio medievale
All'architetto senese sono attribuiti ì poderosi torrioni cilindrici e fa lunga cortina che li congiunge

Indietro: Nuovafeltria e dintorni

Avanti: Badia Tedalda


In evidenza
Montefeltro
Come Arrivare
Contatti
Uffici Turistici
Gubbio ed i Montefeltro

Guida
Il Territorio Oggi
Gubbio ed i Montefeltro

I Tesori del Montefeltro
Sassocorvaro
Piandimeleto
Macerata Feltria
Monte Cerignone Montegrimano
Carpegna e Dintorni
Pennabilli
Santa Agata Feltria
Nuovafeltria e dintorni
San Leo
Petrella Guidi

Mangiare e Dormire
Ospitalita

Sport
Sport invernali

Montefeltro oltre le Marche
Tutte le Terre del Ducato Montefeltro
Serenissima Repubblica di San Marino
Badia Tedalda
Sestino
Gubbio ed i Montefeltro



Immagini
san leo citta

Galleria fotografica

Giudizi e opinioni
Tutti i giudizi

Storie e racconti
I racconti degli utenti

I Sondaggi
Elenco sondaggi

Forum di discussione
Elenco forum

SpecialitÓ Gastronomiche
Il Tartufo
La Caciotta di Urbino
Formaggio di Fossa
Prosciutto di Carpegna
Il Salame del Montefeltro
La Carne Marchigiana

Risorse ambientali
Foresta delle Cesane
Alpe della Luna
Monte Catria
Monte Nerone
Sasso Simone e Simoncello

Link

vacanze nel mondo
montefeltroweb.it Ŕ una guida del circuito InfoVacanze.net